ci complimentiamo per l'iniziativa dell'Istituto Comprensivo di Lido e Pellestrina sulle tematiche, purtroppo ancora attuali, della parità di genere, consapevoli della valenza educativa di tali percorsi formativi che mettono in luce stereotipi e pregiudizi, spesso non riconosciuti come tali, che hanno un forte impatto simbolico sull'immaginario collettivo e che incidono notevolmente anche sulla propria immagine e sulla formazione del Sè.
Sottoscriviamo quindi la proposta di valorizzazione delle intelligenze femminili e plaudiamo all'intenzione di intitolare il nuovo Istituto a Franca Ongaro per il ruolo svolto e il prezioso apporto dato alla crescita civile della nostra società, al di là del genere.
Ricordiamo comunque che tale a decisione compete al mondo della scuola nella sua autonomia, ma saremo ben liete di accogliere una proposta in tal senso.
Cordialmente

Tiziana Agostini
Assessora Politiche educative e della famiglia

 

Legare ad una scuola il nome di Franca Ongaro Basaglia significa fare un piccolo grande investimento sul sapere e sulla conoscenza, ancorando nella memoria degli studenti, degli insegnanti, dei genitori e di tutti gli operatori scolastici che frequenteranno quotidianamente quell’edificio, la storia di una donna straordinaria che ha contribuito con la sua presenza e la sua sfavillante intelligenza al compimento di una delle poche rivoluzioni mai portate a termine in questo Paese. Fare questo a Venezia rende, in qualche modo, questa possibilità un dovere.

Fabrizio Gifuni


Sono sempre più convinta che la scuola sia uno dei luoghi da cui ripartire. E allora ripartiamo anche dai nomi: intitolarne una, a Venezia, a Franca Ongaro Basaglia è un’idea magnifica. 

Concita De Gregorio


Franca Ongaro è stata una personalità importante e trascinante. Il suo lavoro non può essere dimenticato. È stata una pioniera della lotta per le pari opportunità degli esclusi di ogni genere. È più che giusto dedicarle una scuola. Il suo esempio aiuti le giovani generazioni a crescere in una società più giusta.

Ottavia Piccolo


Sono d'accordo con l'iniziativa di sostenere e ricordare Franca Ongaro e ricordarla dando il suo nome alla scuola.

Patrizia Cavallarin
 

Sostengo con molto calore l'iniziativa di intitolare una scuola ad una grande donna!

Leopoldina Bernardi

Sento dell’iniziativa per titolare una scuola del Lido a Franca Ongaro Basaglia. Mi sembra splendido! Non so se questo sia il metodo giusto per esprimere il mio consenso. Un saluto

Daniela Milani Vianello


Mi unisco alla vostra iniziativa per Franca.

Giulia Pravato


Franca è stata per me una grande fonte di ispi­ra­zione per quello che ha fatto e forse, ancora di più, per come lo ha fatto. L’ho sem­pre vista come un esem­pio di forza, coe­renza, stile e corag­gio. Gan­dhi diceva che dob­biamo essere il cam­bia­mento che vogliamo vedere nel mondo. Ecco Franca è stata fino alla fine il cam­bia­mento che voleva vedere. E que­sto in un’epoca piena di per­sone che vogliono cam­biare il mondo ma che fanno fatica a cam­biare se stesse, è un grande esem­pio. Spero che abbiate successo!

Filippo Ongaro


Aderisco all'iniziativa.
Ho conosciuto Franca. Avremmo ancora bisogno di lei.

Rosetta Guasti


Perché intitolare una scuola a Franca Ongaro?
Franca Ongaro è stata una donna dotata di coraggio e coerenza che ha saputo portare avanti idee in cui ha creduto, con una voglia infinita di incontrare, di spiegare, di insegnare, fino alla fine.
Intitolare l'Istituto Comprensivo "LIDO-PELLESTRINA"  a Franca Ongaro possa divenire come un faro di sapienza, di rigore, di continuo stimolo a migliorare il mondo per le attuali giovani generazioni e per quelle a venire.


Elisabetta Scarpa


Partecipo con entusiasmo al progetto di dare alla vostra scuola il nome di Franca Ongaro, che conoscevo e che senza dubbio lo merita.
Cordialmente,

Franco Chiozzi


Io e mia moglie, Laura Brizzi, già insegnante di lettere nei licei veneziani e intima amica sin da ragazzina di Franca Ongaro, plaudiamo alla iniziativa - confidando sinceramente che abbia pieno successo - di intitolare al Suo nome una scuola della nostra amata città, segno questo della volontà dei proponenti di dare risalto ai valori dell'impegno civile e culturale di cui l'indimenticabile Franca ha dato costante concreto esempio.

Tullio Campostrini


Un grande applauso alla vostra iniziativa, vogliamo fortemente la Scuola per la Franca, che è stata nostra compagna molto amata al Liceo Marco Foscarini, tanti anni fa!

Mariarosa Marin