Per stimolare i ricordi e arricchire la memoria
Per ricostruire un vissuto sia individuale che collettivo
Per mai dimenticare

Incuriosire, coinvolgere, appassionare è ciò che si propone il nostro inserto giornalistico, in versione online, per il 70° anniversario della liberazione, dal titolo “Storie sul filo della memoria”. Una memoria a volte in pericolo perché il filo delle tradizioni, dei valori di Democrazia, di convivenza civile, di rispetto delle dignità umane, di Libertà duramente conquistate, rischia spesso di spezzarsi tra l’indifferenza generale.

Naldino Scarpa

Naldino Scarpa

13-Lettera Prigionia testoMolti giovani vedono la Storia come qualcosa da archiviare e seppellire una volta per tutte. Ma la Storia non può dirsi mai conclusa poiché ogni generazione per comprendere il proprio presente deve identificarsi nella memoria di un passato che diventa esperienza collettiva. Noi, così, vorremmo contribuire a mantenere saldo il filo dei ricordi utilizzando, nell’affrontare temi profondi e complessi, diversi livelli di comunicazione, per avvicinare i giovani abituati ai nuovi sistemi informatici.

Carlo Dell'Orto

Carlo Dell’Orto

frammentoIl materiale proposto nel nostro inserto è facilmente accessibile, tale da rendere visibili o interattive le testimonianze, senza nulla togliere ai tempi della riflessione. I contenuti riguardano sia eventi storici, sia racconti intimi e personali che hanno conservato il dolore, la sofferenza, ma anche la speranza di una generazione passata, a volte restia a raccontare interamente il proprio vissuto.
I due protagonisti principali del nostro inserto giornalistico, Carlo Dell’Orto e Naldino Scarpa, partirono da Venezia per la guerra appena ventenni. Dopo aver combattuto per la Libertà e dopo mesi di prigionia, entrambi superstiti, fecero ritorno nella loro Venezia liberata, provati nel fisico e nello spirito.

Il ricco materiale storico di testimonianze, fotografie e scritti, lo vorremmo condividere con i nostri lettori, ritenendolo patrimonio dell’umanità.

Istituto Comprensivo “Franca Ongaro” di Lido e Pellestrina

INSERTO SPECIALE DE “LO STRILLONE” giornalino scolastico online

IN OCCASIONE DEL 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI VENEZIA 28 aprile 1945

3C2015-low

a cura degli alunni della classe 3aC anno scolastico 2014-2015
(secondaria di primo grado, sede Pisani)


 

RedazioneLoStrillone@gmail.com – Si invitano i lettori ad esporre le loro considerazioni e riflessioni, in libertà.

I contenuti di questo inserto giornalistico sono di pubblico dominio. Possono essere riprodotti e pubblicati aggiungendo il riferimento agli autori.


 

Si ringraziano Rosalina Dell’Orto, Elisabetta Scarpa, Alberto Scarpa e tutti coloro che contribuiscono a mantenere viva la Memoria.