Negli ultimi mesi sono successi dei fatti gravi e incresciosi nella nostra scuola, furti di denaro e di oggetti hi-tech sono stati denunciati da alcuni dei nostri compagni. La Preside, informata dei fatti, ha sottolineato la gravità dell'accaduto. 

Per la cronaca i furti sono avvenuti per lo più approfittando dei momenti di allontanamento dalle aule di noi ragazzi. A mio avviso il problema non sta solo nel furto di per sè, ma nel generare un profondo senso di insicurezza e la mancanza di fiducia verso il prossimo. Credo anche che il portare a scuola oggetti di valore o somme di denaro possa creare invidie e bravate da parte di qualche malintenzionato che vuole mettersi in mostra, quindi sarebbe più opportuno lasciare a casa il tutto.