Vivere bene il proprio territorio è molto importante. La buona qualità dei servizi, l’ambiente che ci circonda e la comunità che si dimostra disponibile a condividere le esperienze sul territorio, sono indispensabili per trascorrere una vita piacevole con se stessi e con gli altri. Ma quali sono in genere le opinioni degli abitanti del Lido di Venezia riguardo, appunto, certi aspetti territoriali o sociali dell’Isola? Per scoprirlo abbiamo svolto un’indagine su un campione di 150 persone,

considerato in modo equo tra maschi e femmine ed equilibrato per quanto riguarda le fasce di età. I quesiti proposti, ai quali gli abitanti hanno attribuito un diverso grado di piacevolezza, sono stati divisi in due gruppi: il primo riguardava domande relative al territorio, il secondo si riferiva al vivere in comunità. Infine le risposte sono state quantificate in percentuali.

 

 

Abbiamo svolto un’indagine nelle classi terze per capire cosa pensa di fare “da grande” la maggior parte dei ragazzi :

 

MEDICINA

(medico di base, chirurgo, pediatra, ostetrica, infermiere…)

Se ti piace l’anatomia e sei interessato a salvare la vita di altre persone quello che fa per te è il settore della medicina. Per intraprendere la strada della medicina dovresti andare ad un liceo scentifico o a un istituto tecnico; finito il liceo, devi continuare gli studi presso l’unversità di medicina di Padova e poi specializzarti nel settore da te preferito.

Siete accaniti lettori di fumetti? Se lo siete, allora leggete questo articolo. Un fumetto è una comunicazione per ragazzi o per adulti, nel fumetto si usa sia la scrittura sia il disegno; leggere il fumetto vuol dire anche saper individuare scopi e obbiettivi, questo è importante perché alcuni messaggi che gli autori possono trasmettere noi li potremmo assorbire passivamente, cioè li potremmo percepire in maniera sbagliata.

 

Quando noi allievi della 1aC abbiamo iniziato questo argomento con le professoresse Silvia Brentegani e Barbara Teardo ognuno di noi ha realizzato un fumetto con la tecnica dei pennarelli, tutto di nostra invenzione, studiando le sue caratteristiche e, ovviamente, divertendoci. Ognuno di noi ha scelto un personaggio dandogli il carattere che voleva e sviluppando la storia attorno a lui. Tutto questo lavoro ci ha fatto venire una curiosità al riguardo: chi legge più fumetti tra maschi e femmine?

 

 

Tramite un’intervista a dei nostri amici abbiamo ottenuto dei risultati molto diversi da ciò che ci aspettavamo.

Dopo aver imparato a costruire grafici e tabelle grazie alla professoressa Valentina Fabbro, abbiamo rappresentato i risultati dell’intervista nel grafico

Prova a anche tu a misurare il tuo tasso di sensibilità ecologica svolgendo il test che ti proponiamo

Perché al Lido di Venezia non si può pedalare sicuri, cari amici ciclisti? Ci riempiono la testa di ecologia e poi non ci costruiscono due piste ciclabili?! Sin dalle elementari ci martellano con l’educazione stradale e poi ci gettano sulle strade con i pullman e i camion che ci fanno il pelo e il contropelo?

 

Ma vi rendete conto, cari alunni della sede “Vettor Pisani”, che ogni giorno rischiamo la vita per andare a scuola?

Negli ultimi anni è in continuo aumento il numero delle persone che praticano sport ed è diventata addirittura una moda. Lo sport viene praticato solitamente per dare al fisico un certo look, ma l’esercizio aiuta anche per sfogarsi dalla persecuzione della scuola. Lo sport rende, chi lo pratica, più sereno e rilassato. è necessario distinguere tra sport individuali e di squadra: in uno sport individuale (perfetto per chi non sopporta la compagnia)

feed-image rss feed